Metodo Didattico

Il percorso didattico, basato sull'affinamento della propria coscienza corporea, consta di :

a) pratiche di ascolto e sensibilizzazione, corporee ed energetiche, statiche e dinamiche

b) analisi delle differenze di comunicazione attraverso: mani, braccia, petto, sguardo

c) improvvisazioni singole e di coppia, supportate da: codici di comunicazione propri del tango argentino, elementi di danza contemporanea,teatro-danza e contact improvisation.

d) interpretazione musicale, singolarmente e in coppia; ricerca della personale inclinazione ritmica o melodica

Si danza senza scarpe da tango, ma solo con calze o scarpe ginniche.
Non viene insegnato alcun “passo" o sequenza.

Il tangosensibile, che esplora possibilità espressive e creative, è rivolto ai tangueri di qualunque livello, ma è aperto anche ai danzatori e agli attori.
Per i tangueri, le pratiche di tangosensibile sono utili per migliorare:
a) la tecnica, equilibrio e contatto con la terra
b) la comunicazione nel “proporre e nel tradurre”
c) la capacità di improvvisare con la musica